Batterie alternative all’originale Sony NP-FZ100 per A7IV, A7III, A7RIII, A7RIV, A7RV, A9, A9II, A6600…

Se cercate batterie alternative a quella originale Sony NP-FZ100, compatibile con la maggior parte delle mirrorless Sony full frame come A7III, A7IV, A7RIII, A7RIV, A7RV, A9, A9II,… e con l’APS-C A6600, siete nel posto giusto!

Doverosa premessa: io con A7III, oltre a quella già in dotazione, ne ho comprata solo un’altra ORIGINALE e vi invito caldamente a prenderla originale per evitare problemi di compatibilità e non solo. Leggetevi questo articolo a riguardo: https://www.sony.it/electronics/support/articles/00200832

Se proprio non volete andare sull’originale Sony NP-FZ100 che potete trovare qui: https://amzn.to/3KTVukI, posso consigliarvi:

Attenzione: non le ho mai provate, ma ne ho sentito parlare bene dagli utenti che le possedevano e le consigliavano.

Miglior obiettivo tuttofare Sony

Cercate il miglior obiettivo TUTTOFARE Sony (Full Frame o APS-C)? Vi risponderò poco sotto, ma ve lo dico subito: odio la parola “tuttofare” perché:

  • con nessun obiettivo al mondo fai TUTTO.
  • il mio “tutto” può non essere il tuo “tutto”.

Detto questo, vi chiederete: cosa sono quindi questi obiettivi che in tanti, erroneamente, chiamano “tuttofare“?

Praticamente sono degli zoom che coprono numerose focali e che quindi permetterebbero di fotografare un po’ di tutto o, come piace dire a me, permetterebbero di fotografare per scopi differenti.

Alcuni li considerano dei fondi di bottiglia, per altri non sono abbastanza luminosi, per altri fanno male tutto… ma allora chi li usa? Li usa fondamentalmente chi vuole portarsi in giro un solo obiettivo e/o chi vuole spendere relativamente poco per riuscire a coprire tante focali.

Obiettivi tuttofare per Sony Full Frame

ATTENZIONE: come sempre, ho messo i link per comodità, ma verificate attentamente che sia il prodotto che state cercando, prima di ogni acquisto!! Anche il prezzo potrebbe variare, è indicativo.

La mia scelta del miglior obiettivo tuttofare full frame cade senza dubbi sul:
Sony FE 24-105mm f/4 G OSS (SEL24105G) (circa 1000 €)

Perché:

  • è appena uno stop sotto il tanto voluto f/2.8,
  • non è pesantissimo (663 g)
  • non è lunghissimo (113,3 mm)
  • la qualità è molto molto buona!
  • Il prezzo non è eccessivo

Link al sito ufficiale: https://www.sony.it/electronics/obiettivi-fotocamera/sel24105g

Alternative? Non mi fanno impazzire, ma se ad esempio volete più di 105 mm, ho selezionato:

Nota: qualcuno considera tuttofare anche i vari 24-70 e dintorni. Io sinceramente non sono d’accordo ma, se proprio volete, eccoli qui:

Obiettivi tuttofare per Sony APS-C

E invece per APS-C cosa consigli?

La mia scelta del miglior obiettivo tuttofare APS-C cade sul:
Sony E PZ 18-105mm f/4.0 G (SELP18105G) (circa 500 €)

Link al sito ufficiale: https://www.sony.it/electronics/obiettivi-fotocamera/selp18105g

Alternative?

Altri obiettivi degni di nota, ma che non definisco tuttofare:

Viaggio: 5-6 giorni a Tromso in inverno

Eccomi di ritorno da un bellissimo viaggio di 6 giorni (pieni) a Tromsø, in inverno, con la famiglia! Ve lo voglio raccontare per darvi alcuni spunti che vi possono essere utili se volete recarvi nello stesso posto. :)

Noi siamo partiti il 31 dicembre e ritornati il 7 gennaio. Ecco… primo consiglio: non scegliete i nostri stessi orari! :) Partire, il 31 dicembre, al mattino presto, non è stata la migliore delle idee perché, nonostante il viaggio non sia lunghissimo, la stanchezza verso sera si farà sentire e rischierete di dimenticarvi del capodanno. :D Per la prossima volta, una partenza a metà mattina con arrivo a metà pomeriggio, andrà benissimo. Oppure, se potete, anticipate di un giorno il volo in modo che il 31 possiate essere totalmente riposati e possiate avere tutta la giornata per eventuali preparativi.

Un nota: perché nel titolo ho scritto “5-6 giorni”? Perché potete decidere a vostro piacimento di non fare alcune delle attività che descrivo nel caso abbiate meno giorni a disposizione.

Volo

Al momento non esiste un volo diretto Malpensa – Tromsø, quindi abbiamo scelto di ridurre al minimo i cambi facendo Malpensa – Vienna – Tromsø all’andata, e Tromsø – Monaco – Malpensa al ritorno. Ovviamente meno scali = maggior costo, quindi scegliete voi ciò che si avvicina di più alle vostre necessità/possibilità.

Dove soggiornare?

Hotel o appartamento? Noi abbiamo optato per un appartamento nel quartiere Vervet, una zona nuova, centrale e ben servita. Eravamo molto vicini ad una bakery molto buona, a ristoranti, e anche ad un supermercato in cui abbiamo fatto spesa per alcune colazioni e alcuni pasti (anche perché mangiare fuori non è molto economico).

Un consiglio: la maggior parte delle escursioni parte proprio sotto il Radisson Blu Hotel Tromsø. Noi non eravamo lì, ma le recensioni, leggendole in questo momento, non sembrano affatto brutte.
Quindi mi sentirei di consigliare quell’hotel o un altra sistemazione nei dintorni in modo da fare tutto con la massima tranquillità, ottimizzando i tempi.

Cosa fare?

Qui di seguito leggerete un itinerario diviso in 6 giorni, ma voi sentitevi liberi di rielaborarlo come meglio credete, potete anche incastrare più attività all’interno della stessa giornata… Noi abbiamo scelto una vacanza “relax” in cui fare una sola attività “grossa” al giorno e concederci del tempo libero.

Giorno 1

Silent Whale Watching (dalle 8.00 alle 16.00 circa)

Prenotabile dal sito https://brimexplorer.com/destination/troms%C3%B8 o da Tripadvisor: https://www.tripadvisor.it/AttractionProductReview-g190475-d16822822-Silent_Whale_Watching-Tromso_Troms_Northern_Norway.html

Vi consiglio di prenotarla per il primo giorno pieno disponibile sia perché parte al mattino intorno alle 8, sia perché, se dovessero cancellarla a causa di maltempo, potrebbero farvela recuperare qualche giorno dopo (se ci sono disponibilità) oppure ve la convertono in qualche altra crociera che potete vedere sempre sul loro sito. Date sempre un’occhiata al telefono il giorno prima e nelle ore precedenti nel caso vi scrivano aggiornamenti sull’escursione!

Giorno 2

Husky Sled Ride Afternoon (dalle 14.30 alle 18.00 circa)
Prenotabile dal sito: https://villmarkssenter.no/

E’ un giro su slitta trainata dai cani, con spiegazioni sui cani, cuccioli,… e una merenda. Forniscono loro l’eventuale abbigliamento necessario (tuta e stivali).
Noi abbiamo scelto la soluzione in cui la slitta era condotta da una persona perché avevamo un bimbo piccolo a bordo, ma sul sito è prenotabile anche l’escursione per provare a condurre la slitta da sé. :)

Giorno 3

Reindeer feeding and Sami culture (dalle 10.00 alle 14.00 circa)
Sempre prenotabile dal sito: https://villmarkssenter.no/

Visita a un campo di renne, gli si dà da mangiare, ci sono state offerte bevande calde e pranzo caldo, ci hanno raccontato la storia della cultura Sami, poi avremmo dovuto assistere a canti tipici e a una dimostrazione di tiro con il lazo che però non hanno svolto.

Giorno 4

Fjellheisen (Funivia con vista panoramica)
https://www.fjellheisen.no/engelsk/fjellheisen-home

Dalla cima si può godere di una vista stupenda! Noi siamo saliti intorno alle 11 e scesi intorno alle 14.30, ma in questo “breve” periodo di tempo abbiamo assistito sia al paesaggio “diurno” che “notturno”.
Contestualmente alla prenotazione dei biglietti, consiglio di prenotare anche un posto al ristorante che è sempre pieno… e caro come il fuoco! :)

Giorno 5

Aurora Husky Visit (dalle 18.45 alle 23.00)
Prenotabile dal sito: https://villmarkssenter.no/

Questa escursione è stata un po’ una ripetizione nella prima parte dato che la visita agli Husky l’avevamo già fatta, però siamo stati costretti perché avendo un bimbo piccolo non potevamo stare fuori di notte per osservare l’aurora. Direi, però, che a parte la spiegazione sui cuccioli e la visita al campo degli husky che avevamo già fatto, è stato molto bello stare fuori a osservare l’aurora scaldati dal fuoco, e cenare all’interno di un tendone.

Consiglio: sempre sul sito ci sono tante altre soluzioni sicuramente da provare se viaggiate in coppia o in famiglia con bimbi/ragazzi più grandi, come le spedizioni con i cani da slitta, passare la notte fuori per vedere l’aurora boreale, glamping,… da provare!

Giorno 6

Visita a Tromsø.

Polar Museum (Søndre Tollbodgate 11B, 9008 Tromsø, Norvegia)
Questo non l’abbiamo prenotato in anticipo, ma non ce n’era bisogno, lo potete incastrare quando più preferite.

Altri consigli e altre attività da aggiungere

Vi consiglio di prenotare tutte le escursioni in anticipo (almeno 4-5 giorni prima). Sono attività che vanno molto e si rischia il sold out!

Altri musei che ci hanno consigliato:

Un altro sito web che ci hanno consigliato per prenotare le escursioni è: https://arcticadventuretours.no/ e anche il noto Tripadvisor (oltre ad effettuare alcune prenotazioni da lì, l’abbiamo usato per scoprire le attività da fare).

Altre attività/visite da incastrare:

  • Prestvannet
    https://goo.gl/maps/HVX9Pgrjnfvz4bEK7
    Questo lago é tutto ghiacciato d’inverno, è stato molto bello fare il giro tutto intorno. Circondati dal silenzio, dalla neve e dagli alberi. Un paesaggio che sicuramente non vedrete da nessuna altra parte.
  • Polaria (è l’acquario più a nord del mondo)
    https://goo.gl/maps/MzG3gvbrUNdo3aDN6
    N.B.: Un amico locale ce l’ha sconsigliato, e anche leggendo le recensioni non è il massimo. Noi non ci siamo stati.

Dove mangiare

Mangiare fuori, come dicevo, non è molto economico, per questo abbiamo spesso fatto la spesa al supermercato:

  • Coop Prix, Stortorget 1, 9000 Tromsø, Norvegia

Colazioni

Abbiamo provato questi 3 ottimi posti:

Pranzi/cene

Siamo stati da:

  • Dragøy, Stortorget 1, 9008 Tromsø, Norvegia (mercato del pesce che ha dei tavoli e ti cucina quello che ti ispira dal loro banco)
  • Full Steam Tromso, Søndre Tollbodgate 3, 9008 Tromsø, Norvegia (le recensioni sono molto positive, ma noi sinceramente non abbiamo mangiato benissimo).
  • Casa Inferno, Vestregata 2, 9008 Tromsø, Norvegia (è una pizzeria italiana che fa delle pizze veramente buone! Si, OK: “Vai in Norvegia per mangiare la pizza???” Lo so, avremmo potuto scegliere altro ma eravamo con amici e in ogni caso il posto merita).

Altri ristoranti che ci hanno consigliato ma che non abbiamo fatto in tempo a provare:

Vestiti

Il freddo è molto soggettivo. Il mio caro amico che vive lì, mi ha accolto con dei pantaloni leggeri e un maglioncino che io metterei in primavera :) Però il mio consiglio è: copritevi bene! In molte occasioni la tuta da sci può essere un’ottima scelta. In ogni caso, giacca a vento, scaldacollo, cuffia, guanti pesanti,… e sotto a strati: noi abbiamo scelto maglie tecniche, dolcevita, felpa tecnica, sottotuta tecnico. Poi, doppie calze di lana e scarponi.

Degli accessori davvero molto utili per camminare tranquillamente (anche con un bimbo in braccio) e senza paura di scivolare, sono stati questi ramponcini elastici da agganciare sotto gli scarponi: Rakaraka Ramponi Antiscivolo. Potrebbero sembrare scadenti, ogni tanto si spostava leggermente la punta (ma purtroppo dipende dalla misura che scegliete per la vostra scarpa), però hanno fatto il loro lavoro e… non sono mai caduto nemmeno camminando sul ghiaccio! Su Amazon quelli che ho scelto io non hanno recensioni bellissime (io, ripeto, mi sono trovato bene), ma ultimamente ho visto questi altri con recensioni migliori: Grectek GT10. Se non riuscite ad acquistarli in tempo, state tranquilli perché in centro è pieno di negozi che li vendono! :)

Guanti

I guanti che riporto di seguito li ho usati per la fotografia. In ogni caso, anche se non fotografate, il mio consiglio è quello di indossare guanti pesanti che possano contrastare le basse temperature e magari anche il vento freddo. Se non odiate le muffole, ve le consiglio, magari mettendo sotto un bel guanto caldo.

Io ero equipaggiato con:

Se siete fotografi e cercate dei guanti adatti a questo viaggio vi consiglio di leggere questo post: I migliori guanti fotografici?

Scaldamani / scaldapiedi

Dunque dunque… date un’occhiata a questi prodotti, ma leggete sempre prima le istruzioni!!

Noi abbiamo usato scaldamani e scaldapiedi, ed è stato sicuramente un aiuto al freddo. ATTENZIONE: in alcuni momenti (soprattutto nelle prime ore) bruciavano anche un po’ (erano quasi fastidiosi), quindi il mio consiglio è quello di non metterli mai a diretto contatto con la pelle e di non usarli sui bambini. Sicuramente, se cominciate a sentire fastidio da possibile bruciatura (si, può accadere!), toglieteli subito!!!

Quindi ATTENZIONE! Leggete sempre le istruzioni di questi prodotti!! Ad esempio in pochi sanno che:

  • Non si possono usare sui bambini al di sotto di una certa età (leggete le istruzioni)!
  • Se fate le escursioni con i cani da slitta, vi inviteranno a toglierli e buttarli perché sono altamente tossici per i cani!

Quello che segue molto probabilmente non interesserà i non-fotografi, quindi potete terminare qui la lettura. Lasciatemi senza problemi dei commenti su come vi è sembrato questo itinerario per un viaggio di 5-6 giorni a Tromso in inverno dopo la vostra esperienza… insomma, ditemi la vostra!! :)

Attrezzatura fotografica

Per restare in tema “fotografia”, in questo viaggio ho portato (attenzione, ho detto “portato”, non “usato”) un po’ di attrezzatura. Ho riportato alcuni commenti e spunti che vi possono servire. :)

Corpo macchina

Obiettivi

N.B.: Se avessi dovuto scegliere un solo obiettivo, avrei sicuramente preso il 16-35 e lasciato a casa tutto il resto. E’ stato quello che ho usato di più in assoluto. Cani e renne si lasciano avvicinare e non avrete problemi con le distanze. Solo per le balene dovreste utilizzare uno zoom, ma attenzione alla luce! La luce… ecco, si sente molto la mancanza di luce, quindi avere obiettivi luminosi è indispensabile. Come potete vedere il buon 100-400 è rimasto praticamente sempre nello zaino.

Schede di memoria

Treppiede

  • FEISOL Tournament CT-3442 Rapid

Teste per treppiede

Accessori treppiede

Astroinseguitore

  • Move Shoot Move (MSM) complete Kit (Rotator+Pointer+Polar Scope+Wedge+HeadLamp) + Star Focus Filter + V Mount

Intervallometro

Power Bank

Spero che il mio itinerario e i miei consigli vi possano essere utili per un viaggio di 5-6 giorni a Tromso in inverno! Per qualsiasi dubbio o domanda, resto a disposizione. Utilizzate senza problemi i commenti e vi risponderò. Ciao! :)

La mia attrezzatura fotografica

Di seguito vi riporto la mia attrezzatura fotografia divisa in categorie. Non c’è ancora tutto, ci sto lavorando, ma è sempre in aggiornamento! :)

Corpo macchina

Obiettivi

Schede di memoria

Adattatori

Treppiede

Teste per treppiede

Accessori treppiede

Filtri

  • NiSi Polarizzatore circolare Multi Coated PRO Nano HUC C-PL – 82mm
  • NiSi Filtro ND1000 PRO Nano HUC IR SLIM – 10 Stop – 82mm

Astroinseguitore

  • Move Shoot Move (MSM) complete Kit (Rotator+Pointer+Polar Scope+Wedge+HeadLamp) + Star Focus Filter + V Mount

Intervallometro

Power Bank

Guanti