Appunti di fotografia [3]

Due persone si incontrano ogni volta in un modo diverso, una magica sintesi che ho visto scattare infinite volte: seduzione, empatia, scoperta reciproca.

Tratto dalla prefazione di Umberto Frigerio a The People I like, Giovanni Gastel.

Addio a un Grande Maestro della Fotografia

Sabato scorso avrei dovuto partecipare all’ultimo incontro del workshop del Maestro Giovanni Gastel. Purtroppo è mancato oggi.

Oltre ad essere indiscutibilmente un Grande della Fotografia, mi rimarrà nel cuore la sua eleganza di altri tempi e la sua disponibilità verso tutti. La sua poesia, nelle parole e nei modi, l’ha assolutamente riversata nella Sua fotografia.
Se ne va una grande persona.

“Un poeta fotografo” questa la descrizione più bella che ho sentito.

Appunti di Fotografia [2]

Ogni ritratto rappresenta l’incontro e la sintesi di due immaginari, o di quattro: “Quello che io credo di essere, quello che vorrei si creda io sia, quello che il fotografo crede io sia e quello di cui egli si serve per far mostra della sua arte”.

Tratto da La camera chiara, Roland Barthes e prefazione di Umberto Frigerio a The People I like, Giovanni Gastel.

Appunti di Fotografia [1]

Ho deciso da oggi (forse troppo tardi) di appuntare tutto ciò che mi viene in mente sulla fotografia, da pensieri totalmente MIEI ad annotazioni prese da letture, o ascoltate, o imparate da discorsi di grandi maestri. Anche solo breve frasi che per me hanno molto significato. Qualcosa di molto utile che è un peccato dimenticare.

A voi la prima:

Mi fanno sempre “sorridere” le richieste di consigli sugli obiettivi da acquistare senza definire BENE lo scopo. Non amo dare numeretti “chiavi in mano” a chi impara La fotografia. Secondo me è il miglior modo per farla morire e per standardizzare qualcosa che non è standard.

Ciò dimostra una totale mancanza di cultura, sia in chi fa la domanda, sia in chi dà una risposta.

Gabriele

Tre GRANDI consigli per chi vuole diventare FOTOGRAFO

Voglio regalarvi tre consigli che ritengo possano cambiare drasticamente e in positivo il vostro approccio nella lunga strada per diventare fotografi e possono evitare di farvi buttare via molti soldi inutilmente.

  1. PRIMA si STUDIA e POI si prende in mano una fotocamera o ALMENO fare le due attività in maniera PARALLELA.
  2. NON LEGGERE qua e là su Internet e sui social, ma intraprendi un PERCORSO DI STUDI PRESSO UNA SCUOLA (in presenza è preferibile), questo ti permetterà di ridurre notevolmente i tempi di apprendimento e di evitare di incappare in PRESUNTI SACCENTI…!
  3. CERCA CHI SONO I GRANDI FOTOGRAFI, CON ALMENO 10-15 ANNI DI ESPERIENZA, CHE SI OCCUPANO DEL GENERE FOTOGRAFICO DI TUO INTERESSE e fai corsi specifici/workshop/mentoring 1-1 con loro.

SOLO con la CULTURA e con lo studio avrete una solida base su cui costruire il vostro FUTURO!

Scritto col cuore in mano.