Trovo che uno degli aspetti più belli di mostrare una serie di fotografie, non sia avere la conferma che queste siano apprezzate, ma sia quello di osservare le reazioni delle persone, capire quali messaggi sono stati compresi, sapere quale secondo loro è la “migliore” e perché, e analizzare la mia reazione quando la mia foto preferita non è la preferita degli altri.

Gabriele Caracciolo