Il lavoro di ogni fotografo è decidere cosa sta nel fotogramma ma anche cosa deve stare fuori. Scelta senza la quale non c’è personalità.

In fotografia quello che decidiamo di includere nell’immagine ha la stessa importanza di quelli che decidiamo di escludere.

Quando il succo di una fotografia è solo il soggetto senza un’intenzione consapevole dietro al modo in cui quel soggetto viene rappresentato, decade il senso di fotografia.

Purtroppo non riesco a ritrovare la puntata esatta del podcast On the nature of Light da cui ho tratto questi appunti.