Archivi categoria: Windows

Robocopy ERROR 1314 (0x00000522) Copying NTFS Security to Destination Directory

Lanciando per la prima volta questo semplice script con Robocopy:

> robocopy %SOURCE% %DESTINATION% /COPYALL /MIR /ZB /R:3 /W:5 /LOG:%LOGFILE%

dove:

  • %SOURCE% era un percorso locale (Server Windows), ad esempio C:\Test
  • %DESTINATION% era un percorso di rete, nello specifico, una cartella di un NAS, ad esempio \\MyNAS1\share1\Test
  • %LOGFILE% era il percorso in cui aveva il mio file di log

mi sono accorto che erano state copiate soltanto cartelle e sottocartelle vuote.

Analizzando il log mi sono accorto dei seguenti errori:

[...]

    New File 6148 .DS_Store
2015/12/24 10:41:56 ERROR 1314 (0x00000522) Copying NTFS Security to Destination Directory C:\\Test\\
A required privilege is not held by the client.
    New File 41.3 m test.doc
2015/12/24 10:41:56 ERROR 1314 (0x00000522) Copying NTFS Security to Destination Directory C:\\Test\\
A required privilege is not held by the client.
    New File 659 README.txt
2015/12/24 10:41:56 ERROR 1314 (0x00000522) Copying NTFS Security to Destination Directory C:\\Test\\
A required privilege is not held by the client.
    New File 17920 TESTxlsx.xlsx
2015/12/24 10:41:56 ERROR 1314 (0x00000522) Copying NTFS Security to Destination Directory C:\\Test\\

[...]

lo stesso errore per ogni file.

Per risolvere il problema ho modificato lo script togliendo l’opzione /COPYALL e mettendo al suo posto /COPY:DAT, così:

> robocopy %SOURCE% %DESTINATION% /COPY:DAT /MIR /ZB /R:3 /W:5 /LOG:%LOGFILE%

Molto probabilmente il NAS che ha un sistema UNIX al suo interno, non riesce a mantenere le informazioni di sicurezza, proprietari e auditing che vengono passate rispettivamente con le opzioni S, O e U.

Attenzione: nel mio caso, la rimozione delle opzioni faceva al caso mio perché non avevo la necessità di mantenere quelle informazioni nel mio backup. In caso contrario, consiglio di cercare altrove la causa del problema.

Note utili tratte dal sito ufficiale

  • /COPYALL : Copy ALL file info (equivalent to /COPY:DATSOU).
  • /COPY:copyflag[s] : What to COPY (default is /COPY:DAT)
    (copyflags : D=Data, A=Attributes, T=Timestamps, S=Security=NTFS ACLs, O=Owner info, U=aUditing info).

Link utili su Robocopy per capire e approfondire la sintassi

Eccezione da HRESULT: 0x800A03EC PowerShell

Dopo aver eseguito questo comando PowerShell che incolla una formula dentro una cella di un file Excel:

$excelObject = New-Object -ComObject Excel.Application

$targetWorkbook = $excelObject.Workbooks.Open($myFile)

$firstSheet = $targetWorkbook.Worksheets.Item(1)

$firstSheet.Cells.Item(6,2).Formula = \"=SE(VAL.ERRORE(MEDIA(...\"

appariva il seguente errore:

Eccezione da HRESULT: 0x800A03EC
In riga:1 car:1
+ $firstSheet_N.Cells.Item(6,2).Formula = \"=SE(VAL.ERRORE(MEDIA(...\"
+ ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ + CategoryInfo : OperationStopped: (:) [], COMException + FullyQualifiedErrorId : System.Runtime.InteropServices.COMExcep tion

Dopo qualche ricerca e qualche intuizione, ho ricondotto l\’errore alle impostazioni internazionali di Excel.

Ho modificato l\’ultima riga nel modo seguente:

$firstSheet.Cells.Item($r,2).FormulaLocal = \"=SE(VAL.ERRORE(MEDIA(...\"

Come si vede, al posto di .Formula ho usato .FormulaLocal che fa funzionare il passaggio di stringhe con le impostazioni internazionali locali (inclusi i separatori,…).

Ho rilanciato lo script e ha funzionato tutto correttamente.

Problema Lync: Contacting Server and Signing In

Se Lync rimane fermo su \”Contacting Server and Signing In\” e non si connette, prima di impazzire con certificati, reinstallazioni, aggiornamenti, repair,… controllate l\’orario del vostro PC. Questo non deve differire di più di 5 minuti dal server Lync.

Dopo aver sincronizzato l\’orologio con quello del server (tenendo conto ovviamente dei rispettivi fusorari), il login è stato possibile.

Connessione al server proxy office15client.microsoft.com

Se all\’avvio di Excel o Word 2013 appare una finestra:

Connessione al server proxy office15client.microsoft.com
Immettere credenziali

\"Connessione-al-server-proxy-office15client-microsoft\"

può essere che la rete in cui si sta lavorando blocchi l\’accesso verso il sito office15client.microsoft.com.

Per risolvere il problema, andare dal menu di Excel o Word su:

File -> Opzioni -> Centro protezione -> Impostazioni Centro protezione… -> Opzioni privacy (vedi immagine seguente)

\"Opzioni-privacy\"

togliere la spunta da tutte le voci che si trovano nella sezione Opzioni privacy.

Nella versione inglese, andare dal menu:

File -> Options -> Trust Center -> Trust Center Settings… -> Privacy Options (vedi immagine seguente)

\"Privacy

togliere la spunta da tutte le voci che si trovano nella sezione Privacy Options.

Nota: ho trovato un sito che faceva togliere la spunta soltanto da \”Consenti a Office di connettersi a internet\” (in inglese: \”Allow office to connect to the internet\”), ma a me non è bastato.

Eliminare partizione di sistema EFI

ATTENZIONE! Questa procedura porta alla perdita di tutti i dati contenuti nel disco che si selezionerà!! Procedere solo se consci di quello che si farà!

Per eliminare una partizione di sistema EFI, ho seguito i seguenti passi:

  • Aprire una finestra del Prompt dei comandi e digitare \”diskpart\”:
  • > diskpart
  • Elencare i dischi presenti sul PC digitando \”list disk\”:
    • DISKPART> list disk
      
        Disk ###  Status         Size     Free     Dyn  Gpt
        --------  -------------  -------  -------  ---  ---
        ...       ...            ...      ...      ..   ..
        Disk 2    Online         256 GB   36 GB    ..   ..
      
      DISKPART>
  • Selezionare l\’hard disk a cui occorre eliminare la partizione EFI con \”select disk ##\” (dove \”##\” è il numero del disco:
  • DISKPART> select disk 2
    Disk 2 is now the selected disk.
    DISKPART>
  • Digitare \”clean\” e il disco sarà ripulito e perderà la partizione EFI:
  • DISKPART> clean
  • Se occorre formattare il disco aprire \”Gestione disco\” e lanciare la formattazione.